I servizi di test nel settore food contact

Garantire la qualità dei prodotti a contatto con gli alimenti

Garantire la qualità dei prodotti a contatto con gli alimenti

Le aziende che producono materiali a contatto con alimenti sono chiamate a rispettare i requisiti di legge italiani, europei e del Paese a cui sono destinati e devono rendere disponibile la documentazione di supporto lungo la filiera, affinché l’idoneità al contatto con alimenti dei materiali sia verificabile.

I Laboratori pH sono in grado di supportare le aziende coinvolte per la parte:

  • analitica, in particolare svolgendo analisi chimiche sui materiali a contatto con alimenti;
  • di assistenza tecnica;
  • di valutazione del rischio food contact e di prodotto.

SERVIZI IN AMBITO FOOD CONTACT & PRODUCTS

 

Area di testing 

Nell’area analitica si eseguono le principali prove di conformità di prodotto per la sicurezza alimentare di ogni materiale food contact. Con strumentazioni di ultima generazione si effettuano analisi chimiche di vario tipo, prove di migrazione globale nei simulanti alimentari, prove di migrazione specifica in simulante e in alimento, contenuti di sostanze organiche e metalli, screening cromatografici, test di resistenza.

I test vengono effettuati in conformità a Regolamenti Europei come il Regolamento (UE) n. 10/2011 e alle leggi specifiche per ogni materiale e Paese: in Italia Decreto Ministeriale del 21/03/1973, LFGB in Germania, DGCCRF in Francia. Per mercati globali in conformità a US FDA, GMC resolution, Jetro regulation, Standard GB cinesi, Standard Saudita SASO, Indian standard.

Assistenza tecnica

Il settore Food Contact dei Laboratori pH mette a disposizione delle aziende un’area tecnica dedicata ad elevata specializzazione che permette di supportare il Cliente nella valutazione documentale, nella stesura del più idoneo piano di controllo e quindi nel “risk assessment” per la conformità al quadro normativo italiano, europeo e delle più influenti aree geografiche.

L’area tecnica è in grado, inoltre, di fornire supporto nella fase post analitica con la valutazione dei dati ottenuti e con proposte ad hoc in caso di problematiche legate ai materiali o ai manufatti.

Valutazione del rischio

Rigorose normative internazionali - come il Regolamento Europeo (CE) n. 1935/2004 - hanno l‘obiettivo di garantire che non vi sia il trasferimento di sostanze potenzialmente pericolose verso i prodotti alimentari, questo per salvaguardare la salute umana, l’integrità degli alimenti e le caratteristiche organolettiche. La normativa europea si applica non solo agli imballi, ma anche agli utensili da cucina, agli elettrodomestici, alle macchine per l’industria alimentare e, in generale, a qualsiasi materiale che può venire in contatto diretto o indiretto con un alimento.

Per garantire la compliance con le disposizioni di legge le aziende hanno necessità di testare i loro prodotti in base ad una valutazione del rischio, obbligo introdotto anche dai principali standard volontari sulla sicurezza alimentare.

Come possiamo aiutarti?

Site Selector