Choose another country to see content specific to your location

//Select Country

Analisi chimiche alimenti: bromatologia e residui

Garantire la qualità dei prodotti

I laboratori pH eseguono analisi accurate in campo alimentare, agronomico e di certificazione di prodotto e le matrici analizzate sono vino, olio (anche per l’esportazione), alimenti, acque potabili, mangimi, ortofrutta, foraggi, etc. Il laboratorio alimenti è specializzato nella ricerca e determinazione di microelementi e metalli pesanti, micotossine, residui di prodotti fitosanitari e diossine. pH è il laboratorio di riferimento di Organismi di Certificazione del biologico ed i tecnici assicurano un accurato, corretto e puntuale servizio di campionamento e/o ritiro campioni.

pH verifica la qualità dei propri risultati attraverso la partecipazione a circuiti interlaboratori organizzati da Enti preposti come QS, Fapas, Centro Operativo Ortofrutticolo di Ferrara, Intercind e Istituto Superiore di Sanità. pH mette infine a disposizione, per tutti i settori, una struttura di assistenza tecnica per soddisfare le loro necessità, supportandoli nell’interpretazione dei risultati, informandoli nel caso di non conformità.

BROMATOLOGIA

La bromatologia è la scienza che studia la composizione, le caratteristiche e le proprietà chimiche, chimico-fisiche e fisiche degli alimenti. Prende in esame i singoli fattori nutritivi (protidi, glicidi, lipidi, vitamine, minerali) contenuti negli alimenti naturali allo stato crudo, a seguito di manipolazioni (cottura, processi di conservazione etc.) condotte con i più diversi criteri (domestici, artigianali, industriali). Rientra negli interessi della bromatologia anche lo studio dei metodi di indagine rivolti a svelare sia frodi e sofisticazioni alimentari, sia contaminazioni da additivi illeciti o da sostanze tossiche.

Le principali analisi e servizi di questo settore sono:

  • analisi composizionali degli ingredienti di alimenti di qualsiasi natura con la caratterizzazione delle proteine, dei carboidrati (zuccheri e amido), dei grassi (saturi, monoinsaturi, polinsaturi, acidi grassi trans, acidi grassi omega tre, DHA, EPA), della frazione fibrosa (fibra dietetica totale, fibra dietetica insolubile e solubile), dei minerali (calcio, fosforo, ferro, magnesio, potassio, sodio, zinco, iodio);
  • vitamine idrosolubili e liposolubili, oligoelementi;
  • analisi di amminoacidi liberi e totali;
  • analisi oli e grassi secondo il Reg. CEE 2568/1991 e succ. aggiornamenti;
  • analisi di vini e bevande;
  • analisi additivi conservanti, antiossidanti, edulcoranti, addensanti;
  • analisi di ammine biogene;
  • analisi attività enzimatiche lipasi, proteasi, fosfatasi;
  • analisi degli oli essenziali in spezie varie;
  • altre determinazioni (ad es. analisi su alimenti funzionali) catechine, polifenoli, antociani, capacità antiossidante, etc.;
  • analisi varie: IPA, ftalati, PCB, residui di solventi utilizzati nei processi produttivi;
  • determinazione di metalli tossici: arsenico, cadmio, cromo, manganese, mercurio, piombo, rame;
  • analisi di alimenti per uso animale: proteine grezze, fibra grezza, fibra neutro detersa e acido detersa, grassi grezzi, ceneri grezze;
  • studi di messa a punto di nuovi indici analitici per una obiettiva valutazione di parametri tecnologici e di processo.

ANALISI RESIDUI

Il reparto chimico residui è in grado di determinare la presenza di tracce di:

  • pesticidi (analisi multiresiduale e metodi singoli per un numero di principi attivi complessivo superiore a 700);
  • micotossine;
  • farmaci veterinari;
  • ditiocarbammati e fumiganti;
  • diossine, furani, PCB, PCB Ices-6 e PCB Dioxin-like.

Le analisi vengono applicate a tutte le tipologie di matrici alimentari quali ad esempio prodotti ortofrutticoli freschi, olio, vino, miele, cere, cereali e derivati, cosmetici, mediante l’uso di metodiche ufficiali quali QuEChERS, EPA1613, etc. o tramite l’applicazione di metodi interni accreditati. La ricerca è eseguita utilizzando la cromatografia liquida e/o gassosa accoppiata a spettrometria di massa del tipo Triplo quadruplo, TOF (time of flight) e HRMS, tecniche altamente sensibili e specifiche per l’identificazione di molecole molto diverse tra di loro e presenti in basse concentrazioni.

Come possiamo aiutarti?

Select Your Location

Global

Americas

Asia

Europe

Middle East and Africa