Controllo Liquidi Penetranti Fluorescenti

Bytest è il punto di riferimento per le necessità del cliente nel mondo delle prove non distruttive

Bytest è il punto di riferimento per le necessità del cliente nel mondo delle prove non distruttive

liquidi penentranti fluorescenti

CHE COS'È il Controllo con Liquidi Penetranti?

L’ispezione con Liquidi Penetranti Fluorescenti (LPF) fa parte della famiglia dei CND ed è un metodo idoneo per individuare e dimensionare con grande accuratezza discontinuità superficiali, cricche, porosità, ripiegature e microritiri.

Bytest è dotata di una linea per il controllo con liquidi penetranti fluorescenti post-emulsionabili idrofilici e lavabili con acqua, con vari livelli di sensibilità. Il metodo di controllo è soggetto ai severi controlli periodici di mantenimento del processo previsti dalle normative applicabili.

Il laboratorio è stato ampliato: abbiamo aggiunto vasche di dimensioni più elevate, una cabina per processare componenti di grosse dimensioni con geometrie complesse ed infine un impianto di sgrassaggio e attacco chimico per la preparazione dei componenti.

Bytest lavora secondo i principali standard di riferimento: ASTM E1444; ASTM E165; ASME V Article 6; AMS2645.

Per quel che concerne il metodo, Bytest è accreditato secondo: 

  • NADCAP Method PT 
  • Leonardo helicopter, mediante DQP  
  • GE Aviation, Yellow Page code T9132 con riconoscimento del personale di Liv. III interno Method PT  
  • Leonardo Aircraft  
  • Boeing Company, D14426   
  • Avio Aero  
  • Pratt & Whitney, con riconoscimento del personale di Liv. III interno Method PT  
  • Thales Alenia Space   
  • Safran Group   

Guarda come svolgiamo i test dei liquidi penetranti

Esplora

laboratori-volpiano
HEADLINES

Laboratorio di Prove del Gruppo TÜV Italia

Un nuovo e tecnologico Laboratorio di Testing ospita oggi in un unico polo i Laboratori TÜV Italia e quelli Bytest.

Clicca qui

Tutte le risorse

Come possiamo aiutarti?

Site Selector