Choose another country to see content specific to your location

//Select Country

UNI 11031:2003 - servizi residenziali e semiresidenziali per persone tossicodipendenti

Sub heading title

La UNI 11031:2003 è uno standard nazionale che stabilisce dei requisiti di qualificazione per un sistema di gestione per strutture residenziali e semi-residenziali per persone con problematiche connesse all’ uso o alla dipendenza da sostanze stupefacenti e/o psicotrope. Essa è complementare alla UNI EN ISO 9001 che rappresenta il riferimento per la certificazione del sistema di gestione per la qualità aziendale.

Ai fini della presente norma si applica la seguente classificazione tipologica delle strutture residenziali e semi-residenziali:

  • servizi di accoglienza (sono strutture o moduli specifici all’interno di altre strutture residenziali o semiresidenziali che forniscono accoglienza di soggetti con problematiche di dipendenza a ciclo continuativo e/o notturno);
  • servizi terapeutico-riabilitativi (si collocano nella rete dei servizi socio – sanitari per l’attuazione del programma terapeutico personalizzato di persone con problematiche di dipendenza da sostanze illecite e lecite per un periodo non superiore ai 36 mesi);
  • servizi di trattamento specialistico (sono definiti dalla possibile erogazione di specifiche prestazioni concernenti: accoglienza di soggetti con caratteristiche predefinite, particolare problematicità di gestione e/o di trattamento medico/psicoterapico, valutazione diagnostica multidisciplinare, gestione delle problematiche specialistiche);
  • servizi pedagogico-riabilitativi (si collocano nella rete dei servizi socio sanitari per l’attuazione del programma terapeutico personalizzato di pazienti con caratteristiche predefinite).

Come ente terzo indipendente, TÜV Italia svolge attività di certificazione secondo le modalità descritte nel Regolamento generale relativo allo schema certificazione di servizio - processo.

I servizi di TÜV Italia

  • Preaudit facoltativo Verifica preliminare per analizzare le eventuali principali lacune, prima di avviare le fasi formali della certificazione.
  • Audit di certificazione Ha lo scopo di accertare che il sistema correlato alla Norma di servizio implementato dall’Organizzazione sia efficacemente messo in pratica.
  • Emissione del certificato Se tutti gli accertamenti eseguiti hanno dato esito favorevole, viene emesso il certificato iniziale che ha durata annuale ed è subordinato all’effettuarsi delle verifiche ispettive periodiche.
  • Audit di sorveglianza Gli audit di sorveglianza hanno lo scopo di accertare che l’Organizzazione certificata mantenga un efficace sistema conforme ai requisiti previsti dalla Norma di servizio.
    L’audit di sorveglianza è obbligatorio ai fini della continuità della validità del certificato (un anno dalla data della delibera).

 

Come possiamo aiutarti?

Select Your Location

Global

Americas

Asia

Europe

Middle East and Africa