Figure professionali BIM - UNI 11337-7

Attestare le proprie competenze professionali attraverso la certificazione da parte di un ente terzo indipendente

Attestare le proprie competenze professionali attraverso la certificazione da parte di un ente terzo indipendente

La norma UNI 11337-7:2017 definisce quattro figure professionali nell’ambito della gestione digitale dei processi informativi delle costruzioni e della modellazione BIM.  

  • CDE Manager o gestore dell’ambiente di condivisione dei dati: figura che si occupa dell’ambiente di condivisione dei dati implementato dall’organizzazione a cui appartiene oppure previsto contrattualmente per una specifica commessa da altro soggetto. 
  • BIM Manager o gestore dei processi digitalizzati: figura che si relaziona principalmente al livello dell’organizzazione, per quanto attiene alla digitalizzazione dei processi posti in essere dalla stessa, avendo eventualmente la supervisione o il coordinamento generale del portafoglio delle commesse in corso. Delegato dai vertici dell’organizzazione, definisce le istruzioni BIM e il modo in cui il processo di digitalizzazione impatta sull’organizzazione e sugli strumenti di lavoro. 
  • BIM Coordinator o coordinatore dei flussi informativi di commessa: figura che opera a livello di singola commessa, di concerto con i vertici dell’organizzazione e su indicazione del gestore dei processi digitalizzati. 
  • BIM Specialist od operatore avanzato della gestione e della modellazione informativa: figura che agisce solitamente all’interno delle singole commesse, collaborando in maniera stabile od occasionale con una specifica organizzazione. 

RICHIEDI LA CERTIFICAZIONE

ACCREDITAMENTO

TÜV Italia ha ottenuto l’estensione dell’accreditamento Accredia per il rilascio della certificazione "Descrizione profilo professionale", in accordo alle normUNI 11337-7:2018, PdR78:2020e UNI EN ISO/IEC 17024:2012. Scarica il certificato.

Processo di certificazione 

Lo schema di certificazione per le figure professionali BIM è stato sviluppato in accordo alla norma UNI 11337-7:2018, alla PdR 78:2020 e alla norma di accreditamento UNI CEI EN ISO/IEC 17024:2012. L'iter di certificazione dei candidati si articola nei seguenti passaggi: 

  • presentazione della candidatura, attraverso il modulo di “richiesta certificazione” e di tutti i documenti richiesti; 
  • verifica del possesso dei requisiti di istruzione ed esperienza professionale richiesti dallo schema BIM
  • svolgimento di un esame di certificazione, composto da due prove scritte ed un colloquio individuale con l’obiettivo di verificare le conoscenze, competenze e abilità definite dalla norma UNI 11337-7:2018 per il profilo di riferimento; 
  • rilascio della certificazione dopo approvazione da parte del comitato di delibera. 

Validità della certificazione 

La certificazione per ogni figura BIM ha una validità di 5 anni. La validità della certificazione è vincolata al rispetto delle condizioni richieste dallo schema BIM per il suo mantenimento. 

Sessioni d'esame 

Per svolgere l’esame da remoto è necessario disporre di: computer, webcam, collegamento stabile a internet, cellullare, altoparlanti/cuffie audio.

  • Padova: 15/09/2022; 6/10/2022; 10/11/2022; 05/12/2022
  • Da remoto: 23/09/2022; 21/10/2022; 24/11/2022; 15/12/2022

INFO & ISCRIZIONI

 

Documenti

Moduli

C01 - Richiesta di certificazione
C01BIM-01 - Autodichiarazione evidenze documentali
 


Come possiamo aiutarti?

Site Selector