testing

Certificare correttamente i prodotti wireless

Milano. 7 novembre 2023.

Tanto quanto le persone anche i dispositivi wireless hanno bisogno di credenziali, come un passaporto o un visto, per attraversare le frontiere. Quando un produttore o un brand vuole esportare i propri prodotti, deve rispettare i requisiti di conformità stabiliti dal Paese in cui vuole commercializzare. In caso contrario, si rischiano sanzioni, multe e ritardi nella distribuzione.

La conformità non è sempre un processo semplice: gli esportatori sono costretti a destreggiarsi tra differenti sfumature normative regionali e nazionali, che sono in continua evoluzione. Solitamente le aziende procedono a ottenere le principali approvazioni, che sono ampiamente accettate, come le certificazioni CE dell'Unione Europea o FCC degli Stati Uniti. Tuttavia, sebbene questi certificati siano accettati in molti Paesi al di fuori degli Stati Uniti e dell’UE, potrebbe essere necessario superare alcuni requisiti specifici del Paese, tra cui quelli relativi ai test dei prodotti, all'etichettatura o all'ispezione delle spedizioni.

Scarica il comunicato in PDF

Ne abbiamo parlato anche qui:

shutterstock 254877151
Blog

La certificazione dei prodotti wireless

perché è importante?

Leggi l'articolo

Come possiamo aiutarti?

Site Selector