Le domande più frequenti su ATEX

Le domande più frequenti su ATEX

Le risposte dei nostri esperti

Le risposte dei nostri esperti

COME PREVENIRE INCENDI ED ESPLOSIONI?

Le direttive ATEX regolano l'uso di apparecchiature e sistemi di protezione in aree in cui possono formarsi atmosfere esplosive. Queste norme mirano a garantire la sicurezza e la salute dei lavoratori esposti a questi rischi. Per saperne di più su questo argomento, i nostri esperti hanno risposto alle domande più frequenti.

FAQ (domande più frequenti) su questi requisiti di sicurezza

  • Che cos'è ATEX? Che cosa significa ATEX?

    ATEX è un acronimo che sta per "Atmosfere esplosive".

    Il quadro giuridico ATEX in Europa è riassunto in due direttive:

    • Dir. 1999/92/CE sulla tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori potenzialmente esposti al rischio connessi ad atmosfere esplosive
    • Dir. 2014/34/UE sui requisiti minimi per gli apparecchi e i sistemi di protezione destinati a essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive.
  • Che cos'è un'atmosfera esplosiva?

    Un'atmosfera esplosiva è una miscela di sostanze infiammabili con aria, in condizioni atmosferiche, sotto forma di gas, vapori, nebbie e polveri, in cui, dopo l'accensione, la combustione si propaga alla miscela incombusta. Affinché si verifichi un'esplosione, devono coesistre un’atmosfera esplosiva e un innesco.

  • Chi deve rispettare le direttive ATEX?

    Le aziende in cui vengono movimentate o stoccate sostanze infiammabili e i produttori di apparecchiature destinate all'uso in atmosfere potenzialmente esplosive devono rispettare le Direttive ATEX.

  • Quali apparecchiature sono coperte dalla direttiva ATEX?

    Le apparecchiature coperte dalla direttiva ATEX comprendono macchine, attrezzature, dispositivi fissi o mobili, dispositivi di controllo e strumentazione e sistemi di rilevamento o prevenzione che, da soli o in combinazione, sono destinati alla produzione, al trasporto, all'immagazzinamento, alla misurazione, alla regolazione, alla conversione di energia e alla trasformazione di materiali che, a causa delle potenziali fonti di accensione che li caratterizzano, possono innescare un'esplosione, nonché sistemi di protezione e componenti per atmosfere esplosive.

  • Cosa sono le zone ATEX e come sono classificate?

    Le zone ATEX sono classificate come 0, 1, 2 (per le atmosfere gassose) e 20, 21, 22 (per le atmosfere polverose) in base alla probabilità (frequenza e durata) del verificarsi di un'atmosfera esplosiva.

  • Che cos'è un certificato ATEX?
    • Certificati per le apparecchiature Un certificato ATEX per le apparecchiature è una certificazione richiesta per le apparecchiature e i sistemi di protezione utilizzati in atmosfere esplosive. In Europa, tale certificazione è prevista dalla Direttiva 2014/34/UE.
    • Certificazione delle persone Gli operatori, il personale di manutenzione e i responsabili della progettazione, dell'ispezione o della manutenzione delle apparecchiature ATEX possono essere formati e certificati volontariamente da un'azienda accreditata (come TÜV SÜD) o da un organismo di certificazione (come INERIS). Esistono anche corsi di formazione specifici per chi lavora in atmosfere esplosive.
    • Documenti di protezione dalle esplosioni (solitamente abbreviati in EPD, EPD o EOPD) Il documento di protezione dalle esplosioni è un documento tecnico dettagliato richiesto dalla direttiva ATEX 137 per le aziende che lavorano con materiali che possono generare atmosfere esplosive. L'EOPD viene utilizzato per valutare e controllare i rischi di esplosione in luoghi di lavoro specifici. Include informazioni sull'identificazione di possibili fonti di accensione e sulle misure di protezione necessarie per prevenire le esplosioni. Il rapporto deve anche includere informazioni sulla formazione e l'addestramento dei dipendenti e la documentazione necessaria per dimostrare la conformità alle normative. La preparazione del DPCE è responsabilità del datore di lavoro, che deve garantire il suo regolare aggiornamento e la revisione delle procedure di sicurezza.

    Per quanto riguarda le installazioni, non esiste un certificato vero e proprio, poiché è la combinazione dei tre punti sopra citati a certificare che un'installazione è sicura.

  • Come viene garantita la conformità ATEX delle apparecchiature?

    Attraverso la dichiarazione di conformità alla Direttiva 2014/34/UE rilasciata dal fabbricante, che attesta la conformità ai requisiti essenziali di sicurezza applicabili e alla corrispondente marcatura, integrata dal manuale di istruzioni e da un'adeguata manutenzione preventiva effettuata da personale con le necessarie competenze.

  • Che cos'è una valutazione del rischio ATEX?

    Una valutazione del rischio ATEX è una valutazione dettagliata e sistematica delle installazioni, delle sostanze utilizzate, delle apparecchiature, dei processi e delle interazioni per determinare la probabilità di formazione e la durata di potenziali atmosfere esplosive, nonché la probabilità di presenza e attivazione di sorgenti di accensione, al fine di identificare i rischi e definire le misure di sicurezza necessarie.

  • Come vengono implementate le misure di sicurezza ATEX?

    Attraverso il principio della sicurezza integrata nelle atmosfere esplosive:

    • Adottare misure tecniche e organizzative per prevenire l'insorgere dell'atmosfera esplosiva (sostituzione delle sostanze, ventilazione, inertizzazione...).
    • Evitare la presenza di fonti di accensione (scelta di attrezzature adeguate, formazione del personale, manutenzione, permessi di lavoro).
    • Implementare misure di protezione per mitigare gli effetti di una potenziale esplosione (sistemi di sfiato, isolamento o soppressione, ecc.).
  • Che cos'è un documento sulla protezione dalle esplosioni/DPCE/DPE/DOPEX?

    È un documento che dimostra che i rischi di esplosione sono stati determinati e valutati, che identifica le aree classificate in base al rischio di atmosfera esplosiva, riporta l'analisi dei rischi delle fonti di accensione e identifica le misure necessarie per proteggere la sicurezza e la salute dei lavoratori e garantisce che questi ultimi abbiano ricevuto la formazione necessaria per poter lavorare in ambienti ATEX.

    Se avete altre domande su ATEX o sulla sicurezza dei processi, non esitate a contattare i nostri esperti, che possono aiutarvi, consigliarvi e rispondere ai vostri dubbi.

Come possiamo aiutarti?

Site Selector