Choose another country to see content specific to your location

//Select Country

Nuova Zelanda

Sfruttare le opportunità di mercato in Nuova Zelanda

Nuova ZelandaQuesti requisiti e regolamenti di sicurezza del prodotto sono messi in atto per ridurre i rischi di infortuni, migliorare la qualità della vita e garantire la sicurezza durante l'uso. La maggior parte dei prodotti immessi nel mercato neozelandese deve soddisfare i requisiti pertinenti delle autorità, in base agli ambiti di applicazione.

Tali regolamenti e requisiti di conformità possono tuttavia rappresentare una sfida per le aziende che desiderano esplorare nuovi mercati in Nuova Zelanda. Assicuratevi che i vostri prodotti soddisfino con successo gli standard neozelandesi collaborando con un leader del mercato come TÜV SÜD.

TÜV SÜD si avvale di professionisti che conoscono perfettamente requisiti e procedure locali applicabili in Neo Zelanda. Potete fare affidamento sulla nostra esperienza e conoscenza per accedere ai mercati principali in modo efficiente e allo stesso tempo essere sicuri della nostra obiettività, integrità e professionalità.

CLICCARE SULLE CATEGORIE SOTTOSTANTI PER OTTENERE INFORMAZIONI SULL'ACCESSO AL RELATIVO MERCATO

  • Tipi di spina

    Tipo I

    Spina I

  • Sicurezza elettrica

    Agenzia di regolamentazione

    • Consiglio delle autorità di regolamentazione elettrica (ERAC)

    Regolamenti

    • Tutti i prodotti devono essere conformi agli standard della Nuova Zelanda.
    • I prodotti considerati a rischio di sicurezza medio-alto richiedono una Dichiarazione di conformità del fornitore (SDoC).
    • I prodotti considerati ad alto rischio per la sicurezza devono ottenere l'approvazione in uno dei seguenti modi:
      • Certificato di approvazione (CoA) da parte del Ministero (o certificazione di altro tipo che è formalmente riconosciuta da un avviso di gazzetta sotto forma di approvazione); o
      • Marchio di conformità normativa (RCM) da parte di un organismo di certificazione (CB) accreditato.   
    • Conformità agli standard AS/NZS e/o IEC.

    Linee guida

    • Un fornitore responsabile, che deve essere un'entità australiana o neozelandese legalmente identificabile in possesso di un numero di attività commerciale australiano (Australian Business Number, ABN) o di un numero IRD (New Zealand Inland Revenue Department), è tenuto a registrare le apparecchiature elettriche di livello 2 e 3 nel database nazionale.
    • Non è richiesta l'approvazione per i prodotti che dispongono di una certificazione riconosciuta. La maggior parte dei prodotti elencati e venduti in Nuova Zelanda avrà già un'approvazione riconosciuta per la Nuova Zelanda.
    • I rapporti di prova devono provenire da un laboratorio riconosciuto.
    • Il CoA copre solo la sicurezza dei prodotti, mentre in RCM rientrano sia i requisiti di sicurezza sia quelli EMC (ove applicabile).

    Categorie di prodotti applicabili

    • Un elenco completo delle categorie richiedenti un SDoC è reperibile qui.
    • Un elenco completo delle categorie richiedenti un'approvazione è reperibile qui.
    • Per verificare se un determinato prodotto è soggetto alle normative di cui sopra, vi invitiamo a contattarci.

    I nostri servizi in breve

    • TÜV SÜD mette a disposizione la propria esperienza e capacità per supportare i produttori nel raggiungimento della conformità ai requisiti neozelandesi e nell'ottenimento delle necessarie approvazioni.
  • Efficienza energetica

    Agenzia di regolamentazione

    • Autorità per la conservazione e l'efficienza energetica (EECA)

    Regolamenti 

    • I programmi di efficienza energetica della Nuova Zelanda sono strettamente collegati a quelli dell'Australia.
    • Per molti prodotti sono richiesti gli standard minimi di prestazione energetica (MEPS).
    • Il programma obbligatorio di etichettatura con valutazione a stelle è necessario per alcuni prodotti.

    Linee guida

    • Le domande di registrazione devono essere presentate nel formato prescritto dallo standard neozelandese applicabile.
    • Le procedure di prova, l'etichettatura comparativa e i requisiti MEPS sono per lo più contenuti nelle norme comuni australiane e neozelandesi.

    Categorie di prodotti applicabili

    • Un elenco completo delle categorie di prodotti è disponibile qui. Per verificare se un determinato prodotto è soggetto alle normative di cui sopra, vi invitiamo a contattarci.

    I nostri servizi in breve

    • TÜV SÜD mette a disposizione la propria esperienza e capacità per supportare i produttori nel raggiungimento della conformità ai requisiti neozelandesi e nell'ottenimento delle necessarie approvazioni. TÜV SÜD può inoltre supportare i produttori nell'ottenimento di etichette di approvazione volontaria.
  • Telecomunicazioni

    Agenzia di regolamentazione

    • Ministero dello sviluppo economico

    Regolamenti

    • Un Telepermit indica che un prodotto può essere collegato alla rete di telecomunicazione della Nuova Zelanda. 
    • I test devono essere eseguiti da un'autorità di prova riconosciuta in base alle specifiche del Permesso di connessione (PTC, Permit to Connect).
    • Le domande devono essere inviate al team responsabile per gli standard di accesso alle telecomunicazioni della Nuova Zelanda.
    • Dopo aver ottenuto il Telepermit, i produttori sono tenuti ad etichettare i prodotti in modo appropriato.

    Linee guida

    • È richiesto un rappresentante locale.

    PROCEDURA DI CERTIFICAZIONE

    • Presentazione della domanda, rapporto di prova e documenti essenziali.
    • Valutazione.
    • Concessione del Telepermit.

    Categorie di prodotti applicabili

    • Un elenco completo delle categorie di prodotti che rientrano negli standard telecom è disponibile qui. Per verificare se un determinato prodotto è soggetto alle normative di cui sopra, vi invitiamo a contattarci.

    I nostri servizi in breve

    • TÜV SÜD mette a disposizione la propria esperienza e capacità per supportare i produttori nel raggiungimento della conformità ai requisiti neozelandesi e nell'ottenimento delle necessarie approvazioni. TÜV SÜD può anche eseguire i test richiesti secondo gli standard applicabili.
  • Wireless ed EMC

    Agenzia di regolamentazione

    • Ministero dello sviluppo economico, gestione dello spettro radio (RSM)

    Regolamenti

    • I prodotti sono classificati in 3 livelli a seconda del grado di impatto delle emissioni interferenti sui dispositivi che utilizzano lo spettro delle radiofrequenze: il livello 1 è a basso impatto e il livello 3 rappresenta un impatto grave ad alto rischio.
    • I produttori sono tenuti a firmare una DoC e a conservare una descrizione del prodotto.
    • Anche i prodotti regolamentati devono essere dotati di marchio C-Tick o RCM.
    • Il marchio RCM può essere utilizzato anche per indicare la conformità EMC.

    Linee guida

    • La richiesta per l'uso del marchio C-Tick o RCM deve essere presentata da un rappresentante locale.
    • I produttori dei prodotti di livello 2 e 3 sono inoltre tenuti a conservare un rapporto di prova o un dossier tecnico di fabbricazione.
    • Il rapporto di prova per i prodotti di livello 3 deve provenire da un laboratorio accreditato.

    Categorie di prodotti applicabili

    • Un elenco completo delle categorie di prodotti che rientrano negli standard wireless è disponibile qui.
    • Un elenco completo delle categorie di prodotti che rientrano negli standard EMC è disponibile qui.
    • Per verificare se un determinato prodotto è soggetto alle normative di cui sopra, vi invitiamo a contattarci.

    I nostri servizi in breve

    • TÜV SÜD mette a disposizione la propria esperienza e capacità per supportare i produttori nel raggiungimento della conformità ai requisiti neozelandesi e nell'ottenimento delle necessarie approvazioni. TÜV SÜD può anche eseguire i test richiesti secondo gli standard applicabili.
     

    ** I requisiti wireless ed EMC sono simili in Australia e Nuova Zelanda; l'approvazione applicata in Australia indica anche una conformità simile in Nuova Zelanda e viceversa. I requisiti di etichettatura sono in fase di transizione dal marchio C-tick al marchio Regulatory Compliance Mark (RCM). Gli importatori esistenti che dispongono già di un numero di codice fornitore ACMA per l'apposizione del marchio C-tick possono continuare a utilizzare il marchio fino al 1° marzo 2016.

esplora

Age Friendly Innovations
White paper

Lanciare sul mercato prodotti innovativi

Conosci le buone pratiche e gli aspetti più comuni a cui far fronte durante l’immissione di prodotti innovativi su mercati globali.

Scaricalo ora

TUTTE LE RISORSE

Come possiamo aiutarti?

Select Your Location

Global

Americas

Asia

Europe

Middle East and Africa