163344545

Nuovi contributi per la certificazione di parità di genere

In data 6 novembre il Ministero delle Pari Opportunità ha pubblicato l’Avviso pubblico per le PMI relativamente ai contributi del PNRR per la certificazione UNI/PdR 125:2022.

L’Avviso, rientrante nelle attività previste dal PNRR e gestito da Unioncamere, prevede due misure di contributi, una per i servizi di assistenza tecnica e di accompagnamento alla certificazione e una seconda strettamente dedicata all’ottenimento della certificazione UNI/PdR 125:2022. TÜV Italia è iscritto nell’elenco degli Organismi autorizzati a rilasciare queste certificazioni.

I fondi messi a disposizione delle PMI italiane sono pari a 2.750.000,00 euro e, per accedervi, le aziende devono fare domanda a Unioncamere nel periodo compreso tra il 6 dicembre 2023 e il 28 marzo 2024.

La domanda dovrà prevedere la seguente documentazione:

  • il risultato del test di pre-screening;
  • la ricevuta di avvenuta compilazione del “Rapporto periodico sulla situazione del personale maschile e femminile” di cui all’art. 46 del D. Lgs. 11 aprile 2006, n. 198 e s.m.i., per le imprese che occupano più di 50 dipendenti;
  • il preventivo da parte di un OdC presente nell’“Elenco degli Organismi di Certificazione”.

In caso di approvazione del finanziamento, la certificazione deve essere ottenuta entro 12 mesi dalla data di assegnazione del contributo.

Il contributo coprirà le spese della sola prima certificazione, non includerà il Pre Audit, le visite di sorveglianza e l’eventuale rinnovo che saranno, invece, a carico delle PMI.

Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la pagina dedicata a questo link Passo dopo passo verso la parità di genere: Avviso per contributi. - Certificazione Parità di Genere (unioncamere.gov.it)

Come possiamo aiutarti?

Site Selector