news tuv italia

Materiali a contatto con l’idrogeno

L'importanza dei test di compatibilità svolti da TÜV SÜD

L'importanza dei test di compatibilità svolti da TÜV SÜD

Milano. L’idrogeno svolge un ruolo fondamentale nella transizione energetica. Un aspetto importante in questo contesto è verificare se i metalli utilizzati nei componenti sono adatti ai sistemi a idrogeno. TÜV SÜD fornisce test e certificazioni sulla compatibilità dei materiali a contatto con l’idrogeno. Per questi test, i metalli vengono caricati con idrogeno per via elettrochimica e in atmosfera gassosa.

La transizione verso un’economia a idrogeno comporta sfide a livello di sistemi, componenti e materiali. Quando l’idrogeno viene utilizzato in sistemi permanenti e mobili, infatti, può potenzialmente causare l’infragilimento dei metalli e, quindi, compromettere in modo significativo la durata di questi sistemi.
“I test realizzati ad hoc sono spesso necessari per garantire il funzionamento sicuro dei componenti in queste condizioni”, spiega il Dr. Christopher Tom Engler, esperto di materiali presso il TÜV SÜD Chemie Service GmbH di Francoforte sul Meno.

I test in conformità alla norma statunitense ANSI-CSA CHMC 1-2014 richiedono generalmente l’esecuzione di prove su campioni metallici con l’idrogeno compresso. Tuttavia, questo approccio è relativamente costoso.

Scarica tutto il comunicato in PDF

 

 

Come possiamo aiutarti?

Site Selector