Aggiornamento della Candidate List - REACH

Aggiornamento della Candidate List - REACH: aggiunte due nuove sostanze

News

News

La lista delle sostanze estremamente preoccupanti conta ora 235 voci

Il 14 giugno è stata aggiornata la Candidate List da parte dell’Agenzia Europea per la Chimica (ECHA).
La Lista delle sostanze preoccupanti candidate ad essere incluse in autorizzazione (All. XIV del Regolamento REACH), note anche come SVHC-CL (Substances of Very High Concern – Candidate List), conta ad oggi 235 voci. L’aggiornamento ha visto l’inserimento nella Lista di due sostanze, una estremamente preoccupante poiché tossica per la riproduzione e l’altra in quanto molto persistente e molto bioaccumulabile (vPvB).

Di seguito un prospetto dell’identità e degli usi di queste due nuove entrate:

Sostanza

Numero CAS

Numero EC

Ragioni dell’inclusione

Usi

Difenil(2,4 6-trimetilbenzoil)ossido di fosfina

75980-60-8

278-355-8

Tossica per la riproduzione (articolo 57c)

Inchiostri e toner, prodotti di rivestimento, prodotti fotochimici, polimeri, adesivi e sigillanti e stucchi, stucchi, gessi, argilla per modellare.

Bis (4-clorofenile) solfone

80-07-9

201-247-9

vPvB

(Articolo 57e)

Fabbricazione di prodotti chimici, prodotti in plastica e prodotti in gomma.

È necessario verificare se nei prodotti commercializzati siano incluse una o più sostanze preoccupanti (235 SVHC). Infatti, se tali prodotti contengono al loro interno una delle 235 SVHC in concentrazioni superiori allo 0.1% in peso, calcolato sul singolo componente, è necessario fornire ai propri clienti (Reg. 1907/2006 REACH - Art. 33), nonché ad ECHA tramite la notifica SCIP, il nome della sostanza e le istruzioni di uso sicuro.
È fondamentale inoltre collaborare con i fornitori coinvolgendoli nell’analisi dei prodotti al fine di gestire al meglio gli obblighi di conformità previsti dal Regolamento REACH, e di aggiornare le proprie dichiarazioni, informando i clienti.

 


Come possiamo aiutarti?

Site Selector