PPER_IT

Progettazione ergonomica nel settore Industriale



Fornire concetti base, metodologie ed approcci valutativi per la progettazione ed analisi ergonomica di macchine destinate al settore industriale. Descrivere i principali adempimenti legislativi e normativi previsti per soddisfare i requisiti ergonomici sulla progettazione di macchine. Fornire gli strumenti necessari all’Identificazione dei pericoli e la descrizione dei metodi di progettazione atti ad eliminare o ridurre al minimo i rischi di natura ergonomica.

Importo

N/A  IVA incl.

Principali argomenti trattati

Introduzione al concetto di ergonomia e antropometria; Applicazione dell’ergonomia nella progettazione di postazioni di lavoro nel settore industriale; Principi e raccomandazioni per soluzioni tecniche applicabili: Ergonomia fisica delle postazioni; Ergonomia Organizzativa postazione; Ergonomia degli strumenti e attrezzature Ergonomia degli aspetti psico-sociali. Sicurezza del Macchinario: Relazione tra ISO 12100 e principi ergonomici (ISO/TR 22100-3) Principi per il design ergonomico: interazione fra la progettazione della macchina e dei compiti (EN 614-2). Dati antropometrici: criteri e misure (EN ISO 7250, serie EN 547) Requisiti antropometrici per la progettazione di posti di lavoro presso le macchine (EN ISO 14738). Movimentazione manuale carichi su macchine: metodo NIOSH (EN 1005-2) Sollevamento e Trasporto, Revised NIOSH Lifting Equation, indice LI (ISO 11228-1) Movimentazione Manuale: Spinta e Traino (ISO 11228-2). Limiti di forza raccomandati in operazioni svolte su macchine (EN 1005-3). Posture e Movimenti: Valutazione delle posture di lavoro statiche (ISO 11226) Valutazione delle posture e dei movimenti di lavoro in relazione all’uso di macchine (EN 1005-4). Movimenti ripetitivi ad alta frequenza in relazione all’uso di macchine Movimentazione di bassi carichi ad alta frequenza (ISO 11228-3) metodo OCRA (EN 1005-5). Ergonomia applicata, procedure di valutazione, raccolte dati e calcolo degli indici di rischio (ISO/TR 12295). Al termine del corso è previsto il rilascio di un attestato di Frequenza.

Progettisti, personale tecnico e commerciale e addetti agli acquisti di prodotti che rientrano nel campo di applicazione della Direttiva Macchine.

Materiale Didattico

Dispensa, contenente le slides proiettate durante il corso; Quaderno ad uso didattico (se previsto), contenente copia delle norme necessarie per lo svolgimento del corso, da restituire alla fine del corso.

Crediti formativi

E’ previsto il rilascio di crediti SPP per l'aggiornamento obbligatorio delle figure professionali per la prevenzione e protezione. La richiesta dovrà essere effettuata al momento dell'iscrizione scrivendo a: [email protected]

Edizioni pianificate: Date e Sedi


Nessun risultato di ricerca.

Rimuovi tutti i Filtri