PSOFT_IT

Sicurezza Funzionale e Safety Integrity Level (SIL) di Sistemi Elettrici, Elettronici ed Elettronici Programmabili: progettazione, sviluppo, validazione e gestione del Software di sicurezza in accordo allo standard IEC/EN 61508-3 (2010)



Acquisire competenze per la progettazione, sviluppo, validazione egestione di Software per applicazioni di Sicurezza ai sensi della norma IEC/EN 61508-3 (2010).

Importo

N/A  IVA incl.

Principali argomenti trattati

Durante il corso verranno trattati i seguenti argomenti: Introduzione agli aspetti Software in ambito Sicurezza Funzionale: lo sviluppo software nel contesto dello standard IEC/EN 61508 peculiarità del Software, differenze con hardware ed altre tecnologie il concetto di SIL (Safety Integrity Level) e di Systematic Capability in ambito Software Software Dependability (Reliability, Safety, Security, Maintainability), ISO 25010 relazione tra Reliability e Safety relazione tra Fault e Failure tecniche di alto livello per Dependability: fault avoidance, fault removal, fault forecasting, fault tolerance La Sicurezza Funzionale per il Software (IEC EN 61508-3) e il Software Safety Life-Cycle Il processo Software nel contesto del system process Input attesi dal system process: scope, hazard & risk analysis, safety requirements, safety requirements allocatioN Processo software: definizione, documentazione, ruoli Configuration management: identificazione e versioning dei documenti e delle configurazioni Baselines Change control: controllo accessi e modifiche, accettazione ed esecuzione modifiche Software safety requirements specification (§ 9.1 di IEC EN 61508-3): tecniche utilizzabili (UML, identificazione requisiti funzionali e non) struttura documento in uscita Software safety validation planning (§ 9.2 di IEC EN 61508-3): attività e tecniche struttura documento in uscita Software safety validation (§ 9.6 di IEC EN 61508-3) Software design and development (§ 9.3 di IEC EN 61508-3): tecniche applicabili, struttura del documento in uscita linguaggi e ambienti di sviluppo (support tools) coding standards utilizzo di pre-existing software (commerciali e non) il concetto di proven in use Test (test black box, white box, coperture, classi di equivalenza, test di integrazione – stub, driver): test di integrazione Hardware-Software ambienti di sviluppo e produzione Analisi statica: Concetti tool MISRA Software operation and modification procedures (§ 9.5 di IEC EN 61508-3). Al termine del corso è previsto il rilascio di un attestato di Frequenza.

Sviluppatori di Software per applicazioni di sicurezza, progettisti di componenti, macchine e impianti, responsabili di progetto, responsabili di manutenzione e personale tecnico.

Materiale Didattico

Dispensa, contenente le slides proiettate durante il corso; Quaderno ad uso didattico (se previsto), contenente copia delle norme necessarie per lo svolgimento del corso, da restituire alla fine del corso.

Crediti formativi

E’ previsto il rilascio di crediti SPP per l'aggiornamento obbligatorio delle figure professionali per la prevenzione e protezione. La richiesta dovrà essere effettuata al momento dell'iscrizione scrivendo a: [email protected]

Edizioni pianificate: Date e Sedi


Nessun risultato di ricerca.

Rimuovi tutti i Filtri