PSOFT_IT

Sicurezza Funzionale e Safety Integrity Level (SIL) di Sistemi Elettrici, Elettronici ed Elettronici Programmabili: progettazione, sviluppo, validazione e gestione del Software di sicurezza in accordo allo standard IEC/EN 61508-3 (2010)



Acquisire competenze per la progettazione, sviluppo, validazione egestione di Software per applicazioni di Sicurezza ai sensi della norma IEC/EN 61508-3 (2010).

Importo

0,00 €  IVA escl.

nascondi dettagli dei prezzi visualizza i dettagli del prezzo


Importo netto
IVA 22%
0,00 €

Importo totale   IVA incl. 22%
0,00 €

Principali argomenti trattati

Durante il corso verranno trattati i seguenti argomenti:

  • Introduzione agli aspetti Software in ambito Sicurezza Funzionale:
    • lo sviluppo software nel contesto dello standard IEC/EN 61508
    • peculiarità del Software, differenze con hardware ed altre tecnologie
    • il concetto di SIL (Safety Integrity Level) e di Systematic Capability in ambito Software
    • Software Dependability (Reliability, Safety, Security, Maintainability), ISO 25010
    • relazione tra Reliability e Safety
    • relazione tra Fault e Failure
    • tecniche di alto livello per Dependability: fault avoidance, fault removal, fault forecasting, fault tolerance
  • La Sicurezza Funzionale per il Software (IEC EN 61508-3) e il Software Safety Life-Cycle
  • Il processo Software nel contesto del system process
  • Input attesi dal system process: scope, hazard & risk analysis, safety requirements, safety requirements allocatioN
  • Processo software: definizione, documentazione, ruoli
  • Configuration management: identificazione e versioning dei documenti e delle configurazioni
  • Baselines
  • Change control: controllo accessi e modifiche, accettazione ed esecuzione modifiche
  • Software safety requirements specification (§ 9.1 di IEC EN 61508-3):
    • tecniche utilizzabili (UML, identificazione requisiti funzionali e non)
    • struttura documento in uscita
  • Software safety validation planning (§ 9.2 di IEC EN 61508-3):
    • attività e tecniche
    • struttura documento in uscita
  • Software safety validation (§ 9.6 di IEC EN 61508-3)
  • Software design and development (§ 9.3 di IEC EN 61508-3):
    • tecniche applicabili, struttura del documento in uscita
    • linguaggi e ambienti di sviluppo (support tools)
    • coding standards
    • utilizzo di pre-existing software (commerciali e non)
    • il concetto di proven in use
  • Test (test black box, white box, coperture, classi di equivalenza, test di integrazione – stub, driver):
    • test di integrazione Hardware-Software
    • ambienti di sviluppo e produzione
  • Analisi statica:
    • Concetti
    • tool MISRA
  • Software operation and modification procedures (§ 9.5 di IEC EN 61508-3). Al termine del corso è previsto il rilascio di un attestato di Frequenza.

Sviluppatori di Software per applicazioni di sicurezza, progettisti di componenti, macchine e impianti, responsabili di progetto, responsabili di manutenzione e personale tecnico.

Prerequisiti

Conoscenza dello Standard IEC/EN 61508. Se ne suggerisce l’accoppiamento al corso di introduzione alla Sicurezza Funzionale (PINT).

FAQs

TÜV Akademie riserva una scontistica ai propri iscritti?Per le aziende che iscrivono più partecipanti alla stessa edizione del corso è prevista la seguente scala sconti rispetto al costo indicato a catalogo:

  • 10% sul secondo iscritto;
  • 20% sul terzo iscritto;
  • 50% dal quarto iscritto in poi Nei corsi sono inclusi i servizi di coffee break e pranzo?Si, TÜV Italia Akademie organizza coffee break a metà mattina e la pausa pranzo presso i nostri ristoranti convenzionati. Il corso può essere erogato anche presso la sede del Cliente?Sì, TÜV Italia effettua questo servizio. Per ulteriori informazioni contattaci al seguente indirizzo mail [email protected] o telefonicamente al numero 051/2987.420 .429

Materiale Didattico

Dispensa, contenente le slides proiettate durante il corso, in caso di corsi online verrà fornita in formato elettronico; Quaderno ad uso didattico (dove previsto), contenente copia delle norme necessarie per lo svolgimento del corso, da restituire alla fine del corso. Nel rispetto del copyright, tutte le norme dei corsi online possono essere fornite in sola consultazione attraverso l’accesso ad un portale dedicato. Per una maggiore qualità della didattica e preparazione agli esami (ove previsto) è consigliabile che i partecipanti acquistino la norma di riferimento direttamente sullo store ufficiale di UNI http://store.uni.com/catalogo/index.php/ o ne richiedano una copia all'interno della propria organizzazione.

Crediti formativi

È previsto il rilascio di crediti SPP per l'aggiornamento obbligatorio delle figure professionali per la prevenzione e protezione. La richiesta dovrà essere effettuata al momento dell'iscrizione scrivendo a: [email protected]

Edizioni pianificate: Date e Sedi


Nessun risultato di ricerca.

Rimuovi tutti i Filtri

visti di recente

Visualizza Tutto