Remote Working

Aggiungere valore con il nostro portafoglio di servizi

Aggiungere valore con il nostro portafoglio di servizi

Remote workingLa possibilità di accedere a dati, informazioni e sistemi informativi aziendali da remoto rappresenta un grande vantaggio per le organizzazioni. Le soluzioni tecnologiche ed i processi impiegati consentono a collaboratori, fornitori e altre parti interessate di essere produttivi e di lavorare in modo efficiente, anche quando operano in mobilità oppure da sedi delocalizzate rispetto a quelle dell’azienda.
L’ampliamento del perimetro ICT a supporto del modello operativo di Remote Working – sempre più in uso – presuppone però anche un contestuale incremento delle minacce, che possono gravare su dati (anche personali) e informazioni strategiche, e delle vulnerabilità dei sistemi ICT impiegati, se non adeguatamente presidiati.
Inoltre, occorre tenere in considerazione anche i rischi ingenerati dalla promiscuità di sistemi, software, reti e terminali utilizzati per compiere l’attività lavorativa in Remote Working, distinguendo tra quelli di proprietà di differenti soggetti giuridici e quelli di proprietà privata (singoli dipendenti e collaboratori).
Se la sicurezza di un sistema corrisponde alla robustezza del suo anello più debole, è necessario tutelare gli aspetti di disponibilità, integrità e riservatezza adottando soluzioni tecniche e organizzative responsabili e chiare, anche attraverso la definizione di adeguati requisiti contrattuali e delle relative responsabilità di tutti i soggetti coinvolti.

 

I servizi di TÜV Italia

TÜV Italia si propone quale partner per supportare le organizzazioni nelle fasi di verifica e miglioramento delle soluzioni di remote working già impiegate oppure per avviare nuovi progetti sinergici con: 

  • risk assessment focalizzati sullo stato di attuazione dei controlli di sicurezza tecnico-organizzativi – inclusi gli aspetti contrattuali con dipendenti, collaboratori e fornitori che operano in remote working – prendendo in considerazione anche le caratteristiche delle pratiche BYOD (Bring Your Own Device) e CoIT (Cunsomerization of Information Technology) eventualmente autorizzate dall’organizzazione
  • soluzioni tecniche di Remote Desktop Sharing, strumento particolarmente efficace per garantire un’operatività agile e sicura.

Tutte le attività hanno un obiettivo strategico unico: enfatizzare il valore delle persone, riducendo al minimo l’impatto della tecnologia e dei rischi ad essa connessi.

 

I settori in cui operiamo

Automotive, Consorzi, Industria, Manifatturiero, Medicale, Servizi e PA, Utility.

 

Il nostro approccio

I nostri servizi sono composti generalmente dalle seguenti fasi:

  • Identificazione di soggetti, dati, informazioni ed infrastrutture ICT coinvolti nelle attività di Remote Working.
  • Raccolta ed analisi delle procedure di classificazione ed etichettatura delle informazioni (se presenti), dei contratti e degli eventuali accordi integrativi stipulati con dipendenti, collaboratori e fornitori.
  • Risk assessment delle misure di sicurezza e gap analisys rispetto alle misure minime identificabili.
  • Definizione di un piano di remediation.
  • Analisi funzionale per la scelta e l’installazione della soluzione di remote desktop sharing.

Come possiamo aiutarti?

Site Selector