Choose another country to see content specific to your location

//Select Country

Marchio di certificazione per materassi

Aggiungere valore con il nostro portafoglio di servizi

Marchio di certificazione per MATERASSI

Ambiti di applicazione:

Il marchio di certificazione si applica ai materassi in relazione a caratteristiche diverse come la temperatura corporea, la durata e le caratteristiche del riposo.

Base di certificazione:

Il marchio di prova viene assegnato nell'ambito di test e certificazioni volontarie. La procedura di test sviluppata da TÜV SÜD si basa su numerosi standard quali DIN EN 1957, regolamento (CE) n. 1907/2006 (regolamento REACH su registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche), regolamento (CE) n. 850/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo agli inquinanti organici persistenti e al regolamento (UE) n. 528/2012 relativo all'immissione sul mercato e all'uso di biocidi. La qualità viene valutata mediante reperti antropologici industriali.

Parole chiave del marchio di certificazione:

  • Testato sulla temperatura corporea

    Con l'aiuto di questo test speciale, è possibile valutare se le proprietà del materiale del materasso vengono modificate dal peso del corpo umano, dal calore e dal sudore. Dopo la prova di carico continuo, la variazione dell'altezza e della rigidità vengono misurate in base alla norma DIN EN 1957.

    Inoltre, il livello di affondamento e i rapporti angolari risultanti di un soggetto vengono misurati quando il materasso è nuovo. Il soggetto giace sulla schiena e in posizione laterale. I risultati vengono confrontati con la forma fotogrammetrica della colonna vertebrale del soggetto.

    Inoltre, la temperatura e l'umidità relativa vengono misurate nell'area di contatto tra il materasso e il soggetto in posizione supina nella sua regione lombare tramite un sensore.

  • Test di resistenza

    I test si basano sulla norma DIN EN 1957, che prescrive 30.000 cicli di test meccanici per testare la durata meccanica. Inoltre, l'uso previsto può anche essere simulato in un periodo di almeno dieci anni o 120.000 cicli di camminata. A tale scopo, un rullo viene arrotolato sul materasso secondo la norma DIN EN 1957 per simulare i movimenti di rotolamento di una persona. Questo test determina la misura in cui cambiano l'altezza, la durezza e la sospensione del materasso. Dopo il test, gli esperti di TÜV SÜD Product Service valutano i segni di usura.

    Inoltre, la profondità di affondamento e il risultante rapporto angolare di un soggetto vengono misurati e valutati da un punto di vista antropologico industriale. I risultati dalla posizione posteriore e laterale vengono nuovamente confrontati con la forma fotogrammetrica della colonna vertebrale del soggetto.

    Inoltre, viene determinata l'area di contatto tra uomo e materasso. La superficie di contatto viene misurata con un soggetto in posizione supina che giace con le gambe e le braccia leggermente distese sul materasso. Per una buona presa, la superficie di contatto non deve essere né troppo grande né troppo piccola. La distribuzione della pressione viene quindi misurata con l'aiuto di un soggetto su un tappetino di misurazione della pressione.

    Inoltre, la resistenza al cambio di posizione viene misurata con un rullo descritto nella norma DIN EN 1957, che viene guidato attraverso il materasso con una forza verticale a una velocità uniforme. Viene misurata la forza orizzontale richiesta.

  • Testato sui soggetti

    Prima e dopo la prova di resistenza, gli esperti di TÜV SÜD Product Service valutano la profondità di affondamento e i risultanti rapporti angolari di varie persone sottoposte a prova con particolari forme fisiche: a "pera" (forma ad A) e "rettangolare" (forma ad H). I risultati derivanti dalla postura supina e laterale vengono nuovamente confrontati con la forma fotogrammetrica della colonna vertebrale del soggetto.

    Inoltre, viene testato l'effetto delle spalline. In questo caso viene descritta la flessione ventrale della regione della spalla in posizione supina. La profondità di affondamento e i risultanti rapporti angolari dei soggetti vengono misurati nell'area della cintura scapolare.

    Inoltre, viene testata l'elasticità del punto, che descrive la profondità massima di impronta della spalla e del bacino dell'utente. A tale scopo, due timbri di prova a forma di cupola vengono pressati sul materasso a una certa distanza. La differenza tra i valori di impronta dei pistoni di prova e l'intervallo intermedio senza carico determina il valore dell'elasticità del punto.

    Inoltre viene testata anche la proprietà stabilizzante, che descrive il comportamento dell'oscillazione quando l'utente si sdraia o si gira.
    A tale scopo, viene lasciato cadere un peso di prova emisferico. Le vibrazioni nel materasso vengono registrate con l'aiuto di un sensore di spostamento. I tester valutano la frequenza, l'ampiezza e il numero di oscillazioni.

  • Dicitura aggiuntiva: zonizzazione testata

    Viene verificata la classificazione della zona descritta dal produttore. La durezza è determinata dalla lunghezza del materasso. A tale scopo, due timbri di prova a forma di cupola vengono pressati sul materasso lungo la linea mediana.

  • Dicitura aggiuntiva: lavabile

    La fodera del materasso viene lavata tre volte secondo le istruzioni del produttore e quindi infilata nuovamente sul materasso.

    Vengono valutate la stabilità dimensionale, i cambiamenti di colore, la resistenza ai movimenti del tessuto e altre anomalie.

  • Monitorato durante la produzione

    La sorveglianza e/o il monitoraggio periodici della fabbricazione di un prodotto costituiscono la premessa di base per la certificazione che include l'attribuzione di un marchio di certificazione. La certificazione richiede sempre un test del prodotto e regolari ispezioni in fabbrica.

    In quanto organizzazione di esperti di terze parti, TÜV SÜD Product Service verifica che il produttore sia in grado di mantenere una qualità costante in linea con i requisiti durante tutta la produzione di grandi volumi e ha istituito il sistema di qualità necessario, inclusi controlli delle merci in entrata, elenchi di materiali e test del prodotto finale.

    Inoltre, deve essere garantita la calibrazione delle necessarie apparecchiature di misurazione e monitoraggio. La sorveglianza e/o il monitoraggio includono il test dei componenti critici per la sicurezza e degli altri materiali utilizzati. Se vengono apportate modifiche non autorizzate al prodotto, la validità del certificato decadrà e il marchio di certificazione TÜV SÜD non potrà più essere utilizzato.

Come possiamo aiutarti?

Select Your Location

Global

Americas

Asia

Europe

Middle East and Africa