Choose another country to see content specific to your location

//Select Country

Garantire la Business continuity tramite l’Industria 4.0

Webinar On demand

Garantire la Business continuity tramite l’Industria 4.0

Obiettivo

L’emergenza Covid-19 ha messo in evidenza quanto, concetti come quello di sostenibilità, agilità e resilienza siano di estrema importanza anche per il settore manifatturiero. L’essere opportunamente strutturati e preparati ad affrontare eventi o scenari non programmati, permette alle aziende di evitare conseguenze molto gravi e/o perlomeno di minimizzare gli impatti negativi per il business. Garantire la business continuity in qualsiasi condizione è diventata una priorità strategica e un valore aggiunto sul breve e lungo periodo.
Le sfide messe in evidenza dalla pandemia hanno costretto gli stakeholder del mondo manifatturiero a rivalutare i loro processi ed esplorare nuove tecnologie per aumentare i livelli di agilità e resilienza attraverso la digitalizzazione degli stessi e la conseguente integrazione dei dati generati. In un’ottica di Industry 4.0, per poter pianificare accuratamente una strategia di trasformazione digitale, TÜV SÜD, ha sviluppato, insieme al governo di Singapore, lo Smart Industry Readiness Index (SIRI), un framework riconosciuto a livello mondiale dal World Economic Forum (WEF) come standard globale per l’implementazione dell’Industry 4.0 e quindi della digitalizzazione dei processi manifatturieri. SIRI supporta le aziende nella definizione del loro percorso di digitalizzazione in tutte le sue fasi a partire dalla pianificazione, allo sviluppo e conseguente implementazione.


Relatori

Dott. Ing. Antonio Feraco, Managing Consultant for Industry 4.0 Vice President, Digital Service

Antonio è responsabile dei Digital Service di Industry 4.0 in TÜV SÜD e del supporto ai processi di business del settore manifatturiero, attraverso l’adozione di tecnologie IIOT e Industry 4.0 al fine di realizzare l'integrazione end to end dei processi, migliorare gli aspetti relativi all’ HSE (Health Safety Environment) e ottimizzare l'efficienza. Con un PhD in Intelligenza Artificiale, un Master in Ingegneria Industriale e un PMP®, Antonio ha gestito progetti nel settore Oil and Gas, Mining e Farmaceutico, e ha preso parte a diverse iniziative internazionali, come esperto di digitalizzazione e Industy 4.0.

Prima di entrare in TÜV SÜD, Antonio ha lavorato nel settore R&D, ed ha sviluppato una ampia esperienza in AR e VR, AI, ottimizzazione dei processi aziendali, gestione dei progetti, efficienza energetica e robotica. Antonio è anche Professore di Gestione dei processi di innovazione presso l'Università di Vitez e formatore presso National University of Singapore.

 

Ing. Francesca Pagano, Business Line Manager Innovation – Customized Services Business Assurance

Francesca è responsabile della nuova area di TÜV Italia che si occupa di erogare servizi di innovazione alle aziende che intendono intraprendere un percorso di digitalizzazione. 

Ha sempre lavorato nel settore della consulenza manageriale specializzandosi in servizi per le aziende nel settore Energy, Utilities e Insurance con particolare attenzione alla definizione di piani strategici di sviluppo tecnologico nel settore IT, al BPR (Business Process Reengineering), al SAM (Software Asset Management) e al change management.

Come possiamo aiutarti?

Select Your Location

Global

Americas

Asia

Europe

Middle East and Africa