yamamay sicurezza lavoratori

Yamamay e TÜV Italia: insieme per la salute e sicurezza dei lavoratori

Yamamay e TÜV Italia: insieme per la salute e sicurezza dei lavoratori

consegna certificato tuv italia yamamayYamamay ha ottenuto con TÜV Italia la certificazione del proprio Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro secondo la norma UNI ISO 45001, la prima norma internazionale a definire gli standard minimi di buona pratica per la protezione dei lavoratori. 

Fondata nel 2001, Yamamay è oggi tra i marchi leader nella vendita al dettaglio di intimo, corsetteria, lingerie, costumi da bagno, abbigliamento e accessori. In Yamamay il prodotto è fortemente legato allo scopo dell'azienda, che mette al centro il benessere dei clienti offrendo loro prodotti di alta qualità e durata e prestando particolare attenzione alla sostenibilità e alla responsabilità delle proprie azioni. Per questo motivo, l'attività di ricerca condotta dal brand, finalizzata alla creazione di prodotti che rispondano alle esigenze dei clienti in termini di qualità, sicurezza e innovazione, è in costante aumento. L’attenzione al consumatore è direttamente proporzionale a quella che viene rivolta al personale e ai collaboratori che sono costantemente guidati e informati, soprattutto in relazione alle tematiche ambientali e sociali.

Proprio in quest’ottica il brand ha deciso di intraprendere il percorso di certificazione del proprio Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro secondo la norma ISO 45001:2018, la prima norma internazionale a definire gli standard minimi di buona pratica per la protezione dei lavoratori, con l’obiettivo di aumentare le performance in materia di salute e sicurezza.

Con l’applicazione della norma UNI ISO 45001, l’attenzione dell’organizzazione si focalizza sulle politiche di prevenzione e riduzione del rischio di infortunio durante l’attività lavorativa, attraverso l’analisi e l’eliminazione delle possibili cause. Il percorso di certificazione, cominciato nel 2021, ha portato in data 27 maggio 2022 all’emissione del certificato da parte del Comitato di Approvazione di TÜV Italia.

Leggi il comunicato

 

Come possiamo aiutarti?

Site Selector