Bytest partecipa come main sponsor e relatore al convegno AIPnD in programma a settembre

News TÜV Italia

News TÜV Italia

Bytest partecipa come main sponsor e relatore al convegno AIPnD in programma a settembre

Bytest è tra i principali sponsor dell’ottavo convegno organizzato da AIPnD e dedicato all’energia idroelettrica intitolato “Attori coinvolti nel mantenimento del macchinario idroelettrico e delle opere idrauliche”, che si terrà a Sondrio il 17 e 18 settembre presso Sala polifunzionale “Arturo Succetti” presso CESAF.

Convegno AIPnD

L'Associazione Italiana Prove non Distruttive Monitoraggio Diagnostica e Laboratori di Prova Ente del Terzo Settore - AIPnD - è un'organizzazione a carattere scientifico, culturale e professionale senza fini di lucro. Fondata nel 1979 e con sede a Brescia, AIPnD cura la preparazione di materiale didattico e informativo, promuove e organizza conferenze internazionali e corsi d'addestramento del personale che opera nel settore.

Bytest parteciperà attivamente al convegno in particolare il 18 settembre alle ore 12.00 con un intervento tecnico intitolato “Ruolo dei CND nella manutenzione e monitoraggio delle centrali idroelettriche” ad opera di Giuseppe Silipigni, Tecnico CND-On Field NDT di Bytest, Gruppo TÜV SÜD.

Per scaricare il programma clicca qui oppure iscriviti compilando il modulo.

L’idroelettrico rappresenta la prima fonte rinnovabile in Italia che, con la produzione del 41% dell’energia complessiva rinnovabile necessaria al Paese, rappresenta il comparto di rinnovabili trainante: infatti, sono quasi 4.300 gli impianti italiani che ogni anno producono 46 TWh. L’idroelettrico è la fonte di energia rinnovabile che vanta la più lunga tradizione in Italia. Una storia che affonda le sue radici negli ultimi anni dell’Ottocento, quando il nostro Paese rappresentava l’avanguardia mondiale nello sviluppo di sistemi idraulici capaci di ricavare energia pulita. E anche se il solare e l’eolico sono i due principali candidati protagonisti del futuro green del paese, l’idroelettrico mantiene ancora una quota parte superiore a un terzo del panorama energetico rinnovabile. Le strategie di manutenzione e di investimento dei concessionari, perseguite con continuità e con cura degli aspetti tecnici, rappresentano due nodi cruciali per garantire l’efficienza del settore. La manutenzione e gli investimenti in ambito idroelettrico (e non solo) vedono da sempre protagonisti gli addetti ai lavori in ambito Controlli non Distruttivi ed AIPnD di conseguenza: attraverso i controlli, in senso ampio, si è costruita una strategia di manutenzione ed un miglioramento continuo verso l’ottimizzazione degli interventi con criteri di priorità e qualità scientifici, ingegneristici ed economici.

[fonte: www.aipnnd.it]

Come possiamo aiutarti?

Site Selector