Marchio UKCA: TÜV Italia è abilitata a emetterlo per la Direttiva Macchine

Dal 1° giugno TÜV Italia è in grado di supportare le aziende nel raggiungere il mercato UK attraverso il marchio UKCA per la Direttiva Macchine.

Con l’uscita della Gran Bretagna dall’UE, la marcatura CE non avrà più valore cogente per i prodotti esportati in UK: i prodotti commercializzati nel paese dovranno obbligatoriamente riportare il marchio britannico UKCA (ossia UK Conformity Assessed). Il periodo di transizione per la maggior parte dei prodotti recanti il marchio CE è valido fino al 31 dicembre 2022: dal 1° gennaio 2023, esso non sarà più riconosciuto in Gran Bretagna per le aree coperte dal marchio UKCA. Tuttavia, un prodotto con il marchio CE potrà essere commercializzato nel Regno Unito solo se affiancato anche dal marchio UKCA e in regola con le norme britanniche in materia.
Dal 1° gennaio 2023 il marchio UKCA deve obbligatoriamente essere apposto sul prodotto. 

Già dal 1° giugno di quest'anno TÜV Italia è in grado di supportare le aziende nel raggiungere il mercato UK attraverso UKCA; il supporto è nell’ambito dei prodotti già certificati secondo la Direttiva Macchine. Sono in fase di accreditamento anche le Direttive Ascensori, Direttiva ATEX e PED.

Vuoi saperne di più? Scrivi a [email protected]

Come possiamo aiutarti?

Site Selector