Choose another country to see content specific to your location

//Select Country

Quattro nuove sostanze SVHC in ambito REACH

Quattro nuove sostanze SVHC in ambito REACH

21/01/2020. ECHA, l’Agenzia Europea per le sostanze chimiche, ha ufficializzato il 16 gennaio 2020 l’aggiornamento della Candidate List,  in ambito REACH, aggiungendo tre nuove sostanze a causa della loro tossicità in ambito riproduttivo e una quarta per una combinazione di altre proprietà problematiche. Quest'ultima provoca gravi effetti sulla salute umana e sull'ambiente, dando origine a un livello di preoccupazione equivalente a quello per le sostanze cancerogene, mutagene e reprotossiche (CMR), persistenti, bioaccumulabili e tossiche (PBT) e molto persistenti e molto bioaccumulabili (vPvB).

La decisione di includere l'acido perfluorobutano solfonico (PFBS) e i suoi sali è stata presa con il coinvolgimento del Comitato degli Stati membri (MSC).

Le sostanze SVHC possono essere presenti in plastiche utilizzate nei componenti per l’Automotive, nei giocattoli e in tutti i componenti della filiera. Importatori, distributori e rivenditori trovano nei Laboratori di TÜV Italia, e in quelli del gruppo TÜV SÜD, strutture adeguate per sottoporre i loro prodotti ai test per la ricerca di queste sostanze.

esplora

Catalogo corsi TUV Italia Akademie
Brochure

Catalogo Corsi Interattivo

Oltre 250 corsi di formazione in aula, online e in modalità e-learning

Scopri i nostri corsi

tutte le risorse

Come possiamo aiutarti?

Select Your Location

Global

Americas

Asia

Europe

Middle East and Africa